Monopoli, Leggiero, “grazie De Caro”

Sono molto onorato di aver ricevuto la  nomina di   Delegato politico alla   Polizia Metropolitana e Protezione Civile dal Sindaco della Città’ Metropolitana ing. Antonio De Caro, che ringrazio per la fiducia concessami, insieme  a  tutta la sua  maggioranza,   per  aver  condiviso  la mia nomina“. Sono le parole del consigliere Franco Leggiero che prosegue: “il Sindaco De Caro ,  con questa scelta,  ha dimostrato  di  guardare   al bene  del  nostro territorio, superando ogni steccato  e  colore  politico.   La  stessa  visione che sta ispirando me insieme ai Consiglieri del Gruppo Misto ed a quelli dell’attuale minoranza in Consiglio Comunale a Monopoli nel lavorare a costruire una grande coalizione  senza  steccati  ideologici,  che guardi solo ad un forte rilancio della città’ nel 2023, dopo questa negativa esperienza dell’attuale Amministrazione. 

Una visione ben chiara al Sindaco De Caro,  che  anche  nella  occasione della mia nomina, ha dimostrato coerenza, dato che lui stesso ha sempre definito la  massima Assise Metropolitana un “Consorzio”, in grado di dare visibilità e coinvolgimento a tutti i Comuni dell’Area Metropolitana. Tutto  questo mi spinge a  prendere un  impegno costante  e incisivo,  ricoprendo  questa carica impegnativa, ma altrettanto stimolante  e motivante  con  forte  senso di  responsabilità  e con lo stesso spirito costruttivo e propositivo che ha accompagnato i miei 13 anni di percorso politico in Consiglio Comunale e i 7 anni in Consiglio Metropolitano. Sono altresì sicuro di poter instaurare un ottimo rapporto di collaborazione con la Comandante Dott.ssa Maria Centrone, di cui ho immensa stima, così come con  tutti  gli  Agenti   dell’Ente.     L’auspicio  è di  incontrare  il consenso  e  la partecipazione attiva e fattiva in primis della   cittadinanza e poi di tutte le istituzioni   locali dei 41 Comuni   dell’ Area Metropolitana  di  Bari.     Nei  prossimi  giorni  mi metterò  subito al  lavoro, organizzando  un  incontro  con tutto  il corpo della Polizia Metropolitana  per ascoltare  eventuali problematiche, ma soprattutto per mettere le basi di un rapporto di collaborazione e rispetto, al fine di creare  progetti ambiziosi  per il nostro   territorio, ancora  una  volta  senza  steccati  politici o ideologici“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: