A Monopoli un confronto sul parco urbano tra via Ariosto e via Grandi

Accogliendo la richiesta dei residenti, mercoledì 2 marzo 2022 presso gli uffici dell’Area Organizzativa Urbanistica e Lavori Pubblici si è svolto un incontro sulla realizzazione di un parco urbano tra via Ludovico Ariosto e via Achille Grandi.

I tecnici comunali e l’Assessore ai Lavori Pubblici Gianni Palmisano hanno ricevuto una delegazione del comitato di cittadini che chiedono la conservazione della pineta con interventi diversi da quelli previsti dal progetto ed una delegazione del comitato di residenti che, invece, chiedono la sua riqualificazione a parco urbano.

L’Amministrazione Comunale ha esplicitato le motivazioni delle scelte progettuali mentre i due comitati hanno fatto le proprie proposte. Da un lato il comitato pro-pineta ha auspicato la necessità che il chiosco previsto sia destinato ad attività sociali e non commerciali, proponendo una riduzione delle superfici pavimentate, una riduzione dell’area per sgambettamento cani e la eliminazione dei nuovi posti auto recuperati e si è riservata di fare delle proprie valutazioni agronomiche rispetto all’espianto dei 21 pini previsti; dall’altro lato il comitato pro-parco ha invece auspicato il potenziamento dei posti auto, l’integrazione di spazi per ulteriori giochi per bambini e per le mamme e che il chiosco non abbia funzioni commerciali, condividendo in toto il progetto, anche relativamente alla piantumazione di ulteriori specie di alberi.

L’Amministrazione Comunale si è riservata di analizzare le proposte e trovare una soluzione di compromesso tra i due gruppi di rappresentanza per poter venire incontro alle esigenze manifestate dai cittadini, riqualificando un’area che da diversi anni necessita di un intervento. Si ribadisce che non si tratta di una cementificazione ma di un intervento di recupero delle alberature esistenti con piantumazione di ulteriori essenze arbustive ed erbacee, prevedendo una serie di sentieri, un’area giochi progettata a misura di bambino e pensata in modo promiscuo con bambini affetti da disabilità e uno spazio per lo sgambettamento dei cani.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: