Capitale Cultura, precisa il Comitato: “I conversanesi lavoreranno gratis”

Conversano candidata Capitale Italiana della Cultura 2024: in riferimento all’articolo di Sud Est On Line sul Piano finanziario, il comitato fa sapere che “ogni conversanese si è impegnato a lavorare gratuitamente; la spesa prevista altro non è che una stima dei costi e il denaro non speso verrà devoluto”. Ecco cosa prevede il Piano, pubblicato dall’amministrazione comunale.
PIANO FINANZIARIO, COSTI TECNICI E GESTIONALI CONNESSI
Fase di analisi e studio del contesto (interviste, visite, incontri, mappature, elaborazione call) 3mila euro.
Ideazione e definizione strategia di progettazione e sviluppo, ideazione concept e indice dossier 4mila 550 euro
Fase di raccolta input coinvolgimento della comunità (incontri “Residenza Conversare”) 6mila 500 euro
Coordinamento logistico-organizzativo eventi (noleggio attrezzatura/allestimenti) 4mila 500 euro
Gestione amministrativa e project manager 3mila euro
Creazione Sito Web 5mila euro
Coordinamento marketing strategico e grafico 10mila euro
Consulenze e incarichi professionali (redazione dossier, revisioni) 10mila euro
totale uscite 46mila euro (salvo imprevisti)
ENTRATE PREVISTE
Risorse proprie (coordinamento marketing strategico + creazione sito web) 10mila euro
Quote associative 1000
Contributo Comune di Conversano 32mila 550 euro
Contributi da soggetti pubblici 2mila euro
Sponsorizzazioni 1000 euro
Donazioni ???
Totale ricavi previsti 46mila 550 (salvo imprevisti, come donazioni o altre entrate)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: