Monopoli, indagato dipendente del San Giacomo

Peculato, peculato d’uso, peculato in concorso, somministrazione di medicinali in modo pericoloso, esercizio abusivo di una professione, ricettazione, abuso d’ufficio, traffico di influenze illecite. Sono i reati contestati ad un 64enne di Monopoli dipendente dell’ospedale “S. Giacomo”. A lui e ad altri 9 il pubblico ministero Chiara Giordano ha notificato l’avviso di conclusione delle indagini per una vicenda, chiamata operazione “Unreal”, emersa da alcune intercettazioni. I militari hanno scoperto che un dipendente si recava in ufficio negli orari più impensati e si sarebbe reso responsabile del furto di materiali vari e anche farmaci.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: