Bari, i NAS sequestrano merce in negozio cinese

I Carabinieri del N.A.S. di Bari, nell’ambito di controlli mirati contro la contraffazione ed il commercio illecito di giocattoli e articoli da regalo, hanno ispezionato un esercizio gestito da una donna di nazionalità cinese, nel centro della città, sequestrando quasi 300 accessori per il travestimento per la festività di “Halloween”, posti in vendita, privi dell’indicazione, in lingua italiana, nell’etichetta, della composizione dell’oggetto e delle sostanze utilizzate per la produzione, quindi potenzialmente pericolosi per la salute del consumatore. La merce rinvenuta dai Carabinieri è stata posta sotto sequestro per la successiva confisca disposta dalla competente autorità amministrativa, mentre, alla titolare del negozio, è stata comminata una sanzione amministrativa pari a 1.032 euro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: