Natale a Castellana Grotte, inaugurati i presepi

CASTELLANA GROTTE – Il maltempo del fine settimana non ha fermato il “Natale nella città delle grotte”, il grande cartellone di eventi promosso e coordinato dal Comune di Castellana per animare il periodo natalizio.

Il cartellone si compone di due maxi contenitori di eventi: “La Villa di Babbo Natale” nello scenario naturale e suggestivo della villa Tacconi, ideato e organizzato direttamente dall’Amministrazione Comunale e dedicato interamente ai più piccoli; “Accendiamo il Natale”, il programma predisposto dal Comune con la collaborazione delle associazioni locali, che si svolgerà nel centro cittadino, fra il borgo antico e le vie centrali del paese, e si compone di iniziative culturali e artistiche, mostre, mercatini, enogastronomia e presepi.

Tante iniziative che dall’11 dicembre 2021 al 6 gennaio 2022 renderanno vivo e suggestivo il nostro paese.

Sabato scorso, 11 dicembre 2021, è stata inaugurata la Villa di Babbo Natale e, nonostante la pioggia del fine settimana, grazie ad una tensostruttura si sono svolti regolarmente tutti i laboratori per bambini inseriti in programma. Domenica mattina i bambini, accompagnati anche dai genitori, hanno preso parte infatti al Laboratorio del Saper Fare, per creare insieme tante nuove decorazioni che hanno reso ancora più bello il villaggio del nostro Babbo Natale. Nel pomeriggio, invece, numerosi piccoli ospiti hanno partecipato al Laboratorio dei Lego per creare e costruire con i mattoncini colorati più amati di sempre.

Nel pomeriggio di domenica 12, nel centro cittadino, invece, sono stati inaugurati dall’amministrazione comunale i presepi, che fino al 6 gennaio 2022 saranno aperti tutti i giorni, dalle ore 18.00 alle ore 22.00. I due presepi artistici presenti nella chiesa del Purgatorio sono stati benedetti dall’Arciprete don Vito Cassone Minischetti, alla presenza della Vice Sindaco Franca de Bellis, dell’Assessore alla Cultura Vanni Sansonetti e dell’Assessore al Turismo Illa Sabbatelli.

L’itinerario dei presepi comprende, oltre a quelli presenti nella chiesa del Purgatorio, anche le Natività allestite in largo San Leone Magno, via San Jacopo, largo Curia Baronale, nella chiesa di Sant’Oronzo, in via don Cristoforo e via de Consolibus, nella chiesa di San Giuseppe, in SP 146 (nei pressi dell’olmo) e in piazza Caduti Castellanesi. 

L’Amministrazione comunale per il Natale 2021 ha deciso di puntare sulle associazioni, – commenta l’Assessore Illa Sabbatelligrazie a questa collaborazione abbiamo predisposto un programma ricco e articolato con eventi di diverso genere. Nel centro storico abbiamo un percorso enogastronomico, un itinerario dedicato all’esposizione dei presepi e la Christmas Dance. Inoltre, nella villa comunale abbiamo voluto creare uno spazio dedicato ai bambini, un luogo in cui la famiglia può ritrovarsi attraverso tanti laboratori, da quello in lingua a quello creativo. Ed avremo anche dei laboratori culinari in cui speriamo di far incontrare più generazioni e far cucinare i nonni accanto ai bambini. Desideriamo far vivere lo spirito natalizio più autentico, quello legato agli affetti e allo stare insieme”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: