ASL Bari approva il primo Bilancio di genere

La ASL di Bari è la prima azienda sanitaria in Italia ad aver approvato un Bilancio di genere. Si tratta di un’analisi innovativa, specifica del settore sanitario, che dimostra come il genere sia un determinante di salute e che le donne, assai spesso, hanno minori possibilità di proteggere e promuovere la loro salute fisica, emotiva e mentale, anche in ragione di un inferiore accesso alle informazioni e ai servizi sanitari. A questo si affianca la posizione di svantaggio delle donne-erogatici di prestazioni sanitarie, lavoratrici del settore.

I dettagli saranno forniti domani 21 dicembre – nel corso di una presentazione – in programma alle ore 9.30 presso l’Auditorium Arcobaleno (ex Cto, Lungomare Starita, 6 Bari). Intervengono Loredana Capone, presidente del Consiglio Regione Puglia,  Rosa Barone, Assessora Welfare e Pari opportunità, Antonio Sanguedolce, direttore generale ASL Bari, Domenica Munno, presidente Cug ASL Bari, Yanko Tedeschi, direttore Area gestione risorse finanziarie ASL Bari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: