Gioia, il discorso di fine 2021 del sindaco Mastrangelo

di ANTONELLA CAMPAGNA – Da Piazza Pinto il sindaco di Gioia, Giovanni Mastrangelo ha rivolto, per mezzo di un video, un messaggio alla cittadinanza cercando, innanzitutto, di spegnere l’infuocato dibattito politico dei giorni scorsi relative all’aumento dei casi di positività all’infezione da covid, mostrando a tal proposito un atteggiamento comprensivo e conciliante verso tutti e augurando ai gioiesi un “Un sereno e felice 2022 nel quale ognuno possa essere protagonista della propria vita”. Il sindaco ha ricordato, a proposito della pandemia, le regole che tutti dobbiamo rispettare, richiamando alla prudenza ed alla consapevolezza, ha chiesto la collaborazione di commercianti e cittadini, ha comunicato che un unico concittadino non vaccinato è ricoverato in questo momento, ha garantito maggiori controlli, ha parlato delle polemiche definendole legittime e dovute anche alla preoccupazione ma ha chiesto di evitarle in questo momento ed ha esaltato lo spirito di comunità dicendo: “Sono convinto che ancora una volta la nostra comunità dimostrerà di essere una comunità attenta, di essere una comunità coesa, di essere una comunità che sa affrontare le difficoltà superandole” . Oltre questo, Mastrangelo ha voluto lanciare un messaggio positivo per il nuovo anno, elencando una serie di lavori che partiranno per la città: le strade, che verranno rifatte compatibilmente con le condizioni meteo, l’affidamento dei lavori per la ZTL e per la videosorveglianza, la riqualificazione di aree giochi e piazze. Ha concluso dicendo : “Non dobbiamo sempre scontrarci anche tra forze politiche su un problema che dobbiamo affrontare insieme, perché abbiamo un obbiettivo più grande di noi e molto ambizioso e importante ed è quello di vincere la sfida del Pnrr. Quindi un invito a tutti a collaborare durante questa fase”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: