Gioia, concluse in S. Domenico le “Solenni Quarantore 2022”

Martedì 1 febbraio si sono concluse le Solenni Quarantore eucaristiche nella chiesa di San Domenico a Gioia del Colle. A presiedere la liturgia, nella serata conclusiva, il padre spirituale della Confraternita del S.S. Rosario, don Tonino Posa affiancato dal diacono Lorenzo Petrera, il quale ha presieduto il rito della Benedizione Eucaristica e dall’accolito Pinuccio De Bellis. Erano inoltre presenti i rappresentanti di tutte le Confraternite gioiesi. Nell’omelia, don Tonino ha ringraziato il Signore: “perché il Signore che si rende presente nel nostro paese ogni settimana proprio per dirci: io ti amo figlio mio, ho dato la vita per te, continuo a dare la vita per te; alza gli occhi, guarda, ascoltami e troverai la serenità interiore nonostante tutto”. A conclusione della celebrazione, dopo i ringraziamenti di rito da parte del presidente della Confraternita, Francesco Tuseo-Ferrer, sempre don Tonino ha benedetto la base in ferro battuto su cui è stato definitivamente fissato il Crocifisso ligneo di Mario Vacca. Intanto domenica prossima le “Solenni Quarantore” si terranno presso la chiesa di S. Andrea. 

La Confraternita ricorda, inoltre, che il 13 febbraio dalle ore 9.00 alle ore 12.00 e dalle ore 16.00 alle ore 18.00, si svolgeranno le votazioni per il rinnovo del consiglio direttivo che sarà in carica fino al 2024. Potranno votare tutti i confratelli e le consorelle in regola con la quota associativa del 2021. Si potranno esprimere  da una fino a 5 preferenze per eleggere altrettanti consiglieri.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: