“Il mercoledì fotografico in biblioteca”, ecco il secondo appuntamento a tema “Amore”

Secondo appuntamento dedicato alla fotografia d’autore organizzato dalla biblioteca G. Di Vittorio di Noicàttaro e curato dalla fotografa documentarista Anna Maria De Marzo per la rassegna “Il mercoledì fotografico in biblioteca”.

“Amore” è il tema dell’incontro che si terrà mercoledì 23 febbraio alle ore 19.30 nell’auditorium della Biblioteca Comunale G. Di Vittorio (via Principe Umberto I, 8)

“L’amore e la fotografia hanno una relazione ambigua: più si è innamorati, più cresce il desiderio di fotografarsi ma l’amore vive di profondità, mentre la fotografia è superficie. Allora come riesce la fotografia a raccontare la profondità dell’amore? Rispondiamo a questa domanda guardando storie fotografiche che catturano l’intimità della relazione nelle sue diverse declinazioni”, spiega la fotografa documentarista Anna Maria De Marzo.

Dall’amore romanzato di Nobuyoshi Araki, a quello underground di Nan Goldin, dalla narrazione domestica di Anna Fox, all’amore durante il conflitto di Antonio Faccilongo: questi saranno alcuni dei progetti protagonisti della serata.

“Il mercoledì fotografico in biblioteca”, inaugurato lo scorso mese con il primo appuntamento dedicato al tema della guerra, moltiplica le occasioni di incontro finalizzate a capire la grammatica della fotografia, attraverso proiezioni, lezioni e laboratori  una nuova edizione in una veste completamente nuova e più ricca rispetto all’edizione precedente “35 minuti di fotografia”.

L’ispirazione, anche per questa edizione, parte dall’adesione della biblioteca, nel 2020, alla piattaforma MediaLibraryOnLine, la rete italiana di biblioteche pubbliche per la gestione dei contenuti digitali. Dal 2021 la biblioteca è entrata a far parte del nuovo 𝐏𝐨𝐫𝐭𝐚𝐥𝐞 𝐌𝐥𝐨𝐥 𝐓𝐞𝐫𝐫𝐚 𝐝𝐢 𝐁𝐚𝐫𝐢 𝐆𝐮𝐞𝐬𝐭 𝐂𝐚𝐫𝐝 – 𝐏𝐨𝐥𝐨 𝐒𝐁𝐍 – 𝐑𝐢𝐬𝐨𝐫𝐬𝐞 𝐝𝐢𝐠𝐢𝐭𝐚𝐥𝐢 𝐢𝐧 𝐫𝐞𝐭𝐞 con altre biblioteche del Polo Terra di Bari.

Il percorso, aperto a tutti dai 13 anni in su e che potrà coinvolgere anche le scuole secondarie di I e II grado di Noicàttaro e dei comuni limitrofi.

“Abbiamo immaginato che questo ciclo di incontri possa rappresentare un modo per incuriosire, stimolare anche i ragazzi attraverso il mezzo fotografico che, per loro, è un linguaggio quotidiano. Tuttavia sono poche, se non del tutto assenti, sono le occasioni per riflettere sulle effettive implicazioni di questo strumento e del suo utilizzo come linguaggio. Per questo, attraverso l’osservazione della fotografia dei grandi maestri, il progetto apre uno spazio di riflessione utile a stimolare una maggiore consapevolezza dei ragazzi rispetto allo strumento ed al suo uso”, dichiara l’assessore allo Sviluppo del Territorio con delega alla Cultura, Germana Pignatelli.

Il prossimo appuntamento è previsto per il 30 Marzo con il tema “Donna”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: