Polignano, sigilli a villa a mare abusiva

Avevano costruito dei locali pertinenziali ad un’abitazione, privi di autorizzazione edilizia, a pochi passi dal mare di San Vito. Per questo la Guardia Costiera ha denunciato all’autorità giudiziaria il responsabile, un polignanese, per abusivismo edilizio ordinando la sospensione del cantiere. L’ennesimo caso di abusivismo è stato rilevato dai militari dell’Ufficio Circondariale Marittimo di Monopoli, competente sul litorale polignanese, che dopo aver rilevato l’abuso ha trasmesso gli atti all’Ufficio urbanistico comunale che a sua volta ha ordinato la sospensione immediata dei lavori. Il provvedimento è stato notificato anche alla Procura della Repubblica del capoluogo. Il proprietario ha la possibilità di proporre ricorso al Tar entro sessanta giorni e al Presidente della Repubblica entro centoventi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: