Imposta di soggiorno, la giunta Loiacono fa retromarcia

CONVERSANO Dopo le polemiche e la notizia rivelata da Sud Est Online sulla intenzione dell’amministrazione di introdurre, incomprensibilmente e senza un regolamento, l’imposta di soggiorno nel 2021, peraltro in un momento drammatico come l’attuale, il consiglio comunale riunito per il varo del bilancio 2020, ha votato all’unanimità l’emendamento che annulla la proposta della giunta. L’eliminazione era stata proposta dall’opposizione e dopo una riflessione la coalizione di Loiacono ha dovuto fare un passo indietro. Esito del voto: no alla Imposta di Soggiorno per il 2021 e il 2022 con l’assessore al bilancio Giovanni Simone che ha evidenziato la volontà dell’amministrazione comunale di voler ritirare la proposta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: