Mola, “da che pulpito arriva la predica”

Riceviamo e pubblichiamo la nota stampa trasmessa dai movimenti politici Idea – La Voce – Scelgo Mola

DA CHE PULPITO ARRIVA LA PREDICA!

Abbiamo sempre preferito non rispondere alle provocazioni delle opposizioni ma dinanzi all’ultimo comunicato stampa dell’ex Sindaco Giangrazio Di Rutigliano e dei suoi più stretti fedelissimi c’è da rimanere esterefatti.
Nello stesso viene lamentata la mancanza di programmazione da parte dell’amministrazione Colonna denunciando i ritardi per la redazione del PUG (Piano Urbanistico Generale), del PCC (Piano Comunale delle Coste e del PUMS (Piano Urbano di Mobilità Sostenibile).

La prima domanda spontanea a cui vorremmo dare una risposta è: ma il Sindaco Di Rutigliano cosa ha fatto nei suoi due tragici anni di amministrazione su questi temi?

Lo diciamo noi: zero (spaccato).

Al contrario, la nostra amministrazione sul PUG ha riavviato il procedimento, reinserito le risorse, acquisito ulteriori due finanziamenti regionali, uno finalizzato a cofinanziare le spese per la redazione e l’altro per avviare percorsi di partecipazione attiva della città.
È stato allestito l’ufficio di Pianificazione in alcuni locali del Palazzo Ex Ipsiam in via Di Vagno, prossimo all’apertura e si stanno avviando gli incontri di partecipazione, anche in modalità telematica vista l’emergenza sanitaria in corso. Incontri che sarebbero stati già avviati se non vi fossimo trovati a fronteggiare il Covid-19.

Sul Piano Comunale delle Coste e sul Piano della Mobilità si supera il ridicolo.

La discussione sul Piano Comunale delle Coste, bloccato da anni, è inserita all’ordine del giorno della III commissione consiliare che si riunirà il 9 giugno.
È stato infatti affidato tempo fa l’incarico per la redazione del Piano ed ora il consiglio comunale è pronto a discuterne assieme alla comunità.
Si tratta di uno strumento fondamentale per lo sviluppo ordinato e sostenibile della nostra costa.

Durante gli anni in cui era Sindaco Di Rutigliano il Comune di Mola ha rischiato il commissariamento da parte della Regione Puglia. Cosa ha fatto su questo tema l’attuale consigliere comunale, giá Sindaco Di Rutigliano? Anche qui, zero spaccato!

Concludiamo con il Piano di Mobilità, necessario per risolvere anche i problemi di parcheggio.
Forse il distratto consigliere non si è accorto che è attivo da giorni il sito www.pumsmoladibari.it che rappresenta la prima fase del percorso partecipativo volto alla redazione ed approvazione di questo ulteriore strumento di pianificazione.
Non solo, abbiamo completato qualche mese fa l’acquisizione al patrimonio comunale della zona intorno alla Scuola San Giuseppe, che sarà adibita a parcheggio.
E non sarà sfuggito a Di Rutigliano il consistente finanziamento ottenuto dalla Regione Puglia di oltre un milione di euro per la pista ciclabile che collegherà la nostra città a Polignano e Conversano, in un’ottica di mobilità sostenibile che da un lato contribuirà a migliorare la qualità della vita della nostra comunità, dall’altro la inserisce in un percorso integrato, regionale e interregionale, di promozione del territorio.

Anche qui, può dirci cosa ha fatto il Sindaco Di Rutigliano durante il suo biennio di amministrazione?

Il timore, fondato, che abbiamo e che assomiglia più a una certezza- purtroppo per la nostra comunità – perché di questo non possiamo gioire – è che Di Rutigliano non sapesse neppure dove fossero i fascicoli di questi procedimenti!

Perciò, in un’ottica propositiva e collaborativa consigliamo a lui ed ai suoi fedelissimi l’unica opzione possibile e coerente con il suo atteggiamento durante il mandato amministrativo: tacere. È più serio.

I movimenti politici Idea – La Voce – Scelgo Mola

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: