Monopoli piange la prima vittima del covid 19

Un nostro concittadino mi ha avvisato che la sua mamma purtroppo non è più tra noi a causa del maledetto. A lui e alla sua famiglia va il mio e il nostro abbraccio“. Sono queste le parole con le quali il sindaco di Monopoli Angelo Annese ha comunicato questa sera alla cittadinanza la prima vittima monopolitana del covid 19 di questa seconda ondata. “Lui mi ha detto anche – aggiunge il sindaco – Angelo credo sia importante fare in modo che tutti prendano coscienza della devastazione che procura questo virus, in modo particolare il dolore che procura nel non poter essere vicini e sapere che chi si ama ci lascia in solitudine senza la vicinanza dei propri cari“. “Più volte ho fatto questa riflessione con voi – dice il primo cittadino -la solitudine che si accompagna a questo problema è quanto di più terribile ci possa essere. Che sia la vita quotidiana, che sia una nascita o purtroppo una malattia o nei casi più brutti la morte, questo maledetto ci obbliga a viverla da soli“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: