Bari, violenta lite tra stranieri

L’ininterrotto controllo del territorio nell’arco delle 24 ore assicurato dal Nulceo Radiomobile del Comando Provinciale dei Carabinieri sulla città di Bari ha impedito, la scorsa notte, che una rissa tra cittadini extracomunitari potesse generare.

Nella tarda serata, infatti, l’attenzione dell’equipaggio di una Gazzella dei Carabinieri che stava perlustrava il centro cittadino, è stata attirata dalle urla provenire alla piazza Aldo Moro. Lì i militari hanno notato tre cittadini di origine somala, di 25, 26 e 34 anni che si stavano picchiando di santa ragione, per futili motivi, colpendosi reciprocamente con calci e pugni. Subito intervenuti per sedare la rissa, i militari hanno separato le parti al fine di evitare che la stessa potesse assumere contorni più gravi sia per i partecipanti sia per i cittadini in transito. Uno dei rissanti, alla vista dei militari, anziché desistere dalla sua condotta ha pensato bene di colpire con dei pugni un Carabiniere, che nella circostanza ha riportato lievi contusioni guaribili in pochi giorni. Per i tre cittadini stranieri, che dovranno rispondere di rissa e resistenza a pubblico ufficiale, si sono aperte le porte del carcere di Bari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: