Monopoli, alla “Rendella” si parla dei “Libri salvati”

L’Assessore alla Cultura Rosanna Perricci e la Biblioteca civica “Prospero Rendella” aderiscono alla 3° edizione di Libri salvati, rassegna annuale di letture pubbliche promossa dall’Associazione italiana biblioteche (AIB) in collaborazione con l’Associazione Italiana di Public History e con il patrocino dell’Associazione Italiana Editori, per ricordare il Bücherverbrennungen, i roghi di libri avvenuti la notte del 10 maggio 1933 a Berlino e nelle principali città della Germania, al culmine di una vasta campagna per la “pulizia” della cultura tedesca mediante il fuoco.

L’edizione 2021 è dedicata ai libri censurati nelle biblioteche, ricordando gli episodi accaduti negli ultimi anni, che hanno visto le amministrazioni pubbliche censurare alcuni volumi, in particolare dedicati ai piccoli lettori, facenti parte delle collezioni di alcune biblioteche (Carate Brianza, 2015; Venezia, 2015; Verona, 2017; Todi, 2017), tutti casi per i quali l’AIB si è sempre espressa grazie alla Commissione nazionale biblioteche e servizi per i ragazzi prima e l’Osservatorio sulla censura poi.

La Rendella celebra il valore della libertà di espressione e delle diversità culturali coinvolgendo anche in questa occasione i propri utenti. Per partecipare occorre inviare a info@larendella.it, entro e non oltre mercoledì 5 maggio, un video o un audio della durata massima di 1 minuto con la lettura dell’incipit di una delle opere sottoposte a censura.

Martedì 11 maggio alle ore 18.00 verrà pubblicato sui canali istituzionali della biblioteca il video “La voce dei libri salvati”, che raccoglierà tutti i contributi invia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: