Monopoli, disabili, “impossibile l’accesso a Palazzo di Città”

Le associazioni ” Per loro Disabili ” e “Quadrosfera” esprimono tutto il loro disappunto per scelte che non considerano le difficoltà di alcune persone. “La disabilità – scrivono in una nota – esiste perché siamo noi a metterla in evidenza, attraverso l’ignoranza“. I rappresentanti delle varie Associazione, Iolanda Galiano e Pietro Brescia “hanno aderito con entusiasmo all’invito: “Patto di Monopoli per la lettura “. L’incontro era per il 26/08/2021 presso la Biblioteca “Prospero Rendella ” di Monopoli, poi non sappiamo per quali motivi, è stato spostato presso la sala consigliare di palazzo di città. Come può salire una persona diversamente abile se non c’è un montacarichi e un ascensore che da anni chiediamo venga installata? Si parla di cultura, di lettura, quando c’è una ignoranza e una mancanza di sensibilità angosciante in questa città. Ovviamente noi non ci saremo, come protesta a questa scelta priva di considerazione verso chi è impossibilitato ad accedere. Un Comune non può escludere i cittadini con disabilità dalla vita sociale. L’inclusione rappresenta la condizione in cui tutti gli individui vivono in uno stato di equità e di pari opportunità, indipendentemente dalla presenza di disabilità o di povertà. … Bisogna insistere verso il cambiamento del sistema culturale e sociale per favorire la partecipazione attiva e completa di tutti gli individui”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: