Conversano, Proposta, sabato la presentazione del catalogo

Una collettiva di artisti viventi, accomunati per origine e formazione culturale espongono al Castello di Conversano, a rappresentare la significativa ripartenza dopo la lunga stagione di arresto forzato di ogni iniziativa culturale dovuta all’emergenza pandemica: giovani artisti con un curriculum professionale già molto ricco di affermazioni, premi d’arte e riconoscimenti della critica anche in ambito nazionale e internazionale.
Sono 15 gli artisti che espongono: Mariantonietta Bagliato, Niko D’Accolti, Antonella Giannuzzi, Daniela Giglio, Valentina Iacovelli, Antonio Lanera, Vito Antonio Lippolis, Claudia Liuzzi, Rinald Meta, Pierpaolo Miccolis, Nico Nardomarino, Antonio Pasquale Prima, Margherita Ragno, Vito Savino, Vito Stramaglia.
In esposizione nelle sale del castello conversanese oltre ottanta opere di diverso genere e tipologia espressiva – dalla pittura analitica all’illustrazione, dalle sperimentazioni fotografiche alle installazioni site-specific – che nell’insieme costituiscono, appunto, una “proposta”: qualcosa cioè che si vuole proporre, offrire al pubblico, come simbolica ripartenza, ricominciamento, ripresa della vita culturale e comunitaria in senso lato.
La mostra promossa dalla Città di Conversano a cura di Giacomo Lanzilotta e organizzata dalla Cooperativa Armida, avrà un suo catalogo che sarà presentato ufficialmente il 4 settembre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: