Bari, domani chiude la “Rassegna Archiviazioni”

il 25/11/2021 alle 18.30 si terrà l’evento (sia in presenza presso il Bistrot Sociale Multietnico – Ethnic Cook (Redentore, Bari) che online su Zoom) di chiusura della rassegna ArchiviAzioni 2020-21, a cura di Archivio di Genere e Smurare il Mediterraneo (Università degli Studi di Bari Aldo Moro) dal titolo:

SUD CHIAMA SUD: POPOLI SENZA TERRA E BORGHI SENZA POPOLO. MIGRAZIONE E GENERE. Con Rossella Traversa, Ines Rielli, Franco Arminio e Mimmo Lucano.

Si partirà dai risultati e dalle riflessioni di una ricerca per il progetto regionale “Sud chiama Sud” svolta da Rossella Traversa (Archivio di Genere) attraverso interviste ad esperti ed esperte del settore accoglienza e inclusione delle persone migranti nel Sud – il Sud si pone qui come posizionamento culturale mediterraneo, ma anche materico. Il lavoro quali-quantitativo ha fatto emergere l’importanza dell’accoglienza diffusa, dei piccoli centri cittadini in cui la solidarietà può avere più facilmente luogo.
Di questo e altro Rossella dialogherà con Ines Rielli, psicologa ed ex-coordinatrice del CAV “Libera” di Lecce, chiuso nel 2016. Nella prima parte dell’incontro avremo così modo di avvicinarci ad un’esperienza unica, femminista di attenzione per le questioni di genere relative ai fenomeni migratori, quasi mai poste e affrontate nelle procedure di accoglienza e inserimento.
Pur nella consapevolezza delle risorse limitate nel Sud Italia, insieme a Franco Arminio e Mimmo Lucano, ragioneremo quindi di come questo nostro Sud, di come i piccoli borghi in spopolamento del Sud nel Sud, stiano apprendendo, proprio attraverso e grazie al lavoro poetico-politico-immaginativo di un poeta-paesologo e di un sindaco che non si arrende, come trasformare il povero, il piccolo ma bello, l’essenziale in opportunità per creare nuove forme di convivenza e abitabilità, per immaginare comunità aperte all’interazione con gli e le arrivanti da altri Sud. I nostri Sud più ‘meridionali’, proprio in quanto non metropolitani, si configurano come possibilità, come preziosa soglia aperta per le donne e gli uomini che cercano un nuovo percorso di vita.

Questo incontro finale della rassegna ArchiviAzioni, organizzato dall’Archivio di Genere “Carla Lonzi” in collaborazione con il progetto di ricerca attivista S/Murare il Mediterraneo (Università degli Studi di Bari Aldo Moro) e con il Forum delle Giornaliste del Mediterraneo – Mediterranean Women Journalists, rientra nella collaborazione col progetto SUD chiama Sud (a cura di Alma Terra), selezionato dal Programma regionale Cultura e Spettacolo 2020.

Ingresso gratuito con green pass, prenotazione obbligatoria, posti limitati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: