Monopoli, per il Natale tornano i “presepi viventi”

Sarà inaugurato ufficialmente il 7 dicembre prossimo con l’accensione dell’Albero, il Natale monopolitano 2021. Per questo Natale torneranno anche due presepi viventi, quello della chiesa Madonna del Rosario in Contrada Cozzana e quello presso il Convento di San Francesco da Paola, vere e proprie attrattive che ritornano dopo la pausa forzata della pandemia.

“Monopoli Christmas Home” è il nome dello spettacolare evento di luci, musica, concerti e colori che accompagnerà cittadini e visitatori per tutte le feste, dal 7 dicembre al 6 gennaio. Ecco come si vestirà a festa Monopoli: casa di Babbo Natale con ingresso libero, Albero di Natale addobbato con migliaia di luci colorate, pista di pattinaggio sul ghiaccio in piazza Vittorio Emanuele II, Mercatini natalizi con street food, artigianato, prodotti enogastronomici a km 0, luminarie natalizie nel centro storico, musiche e atmosfere lungo il percorso delle luminarie, spazio bambini (il laboratorio creativo per i più piccini), sette giorni di concerti (7-11-18-19-23-26 dicembre e 2 gennaio), due Grandi Spettacoli (1° gennaio con Gianni Ciardo, 5 gennaio con Oreste Castagna direttamente da Rai Yo Yo), tantissimi eventi musicali, corner artistici, dj set, street band, letture e giocoleria. L’evento è promosso dagli Assessorati al Turismo, alla Cultura e al Commercio, in collaborazione con le associazioni di categoria Cna, Confesercenti e Confcommercio e organizzato dal gruppo IdeAzione.

<<Da questo Natale – ci dice l’assessore al turismo Cristian Iaia – mi aspetto che sia un Natale più sereno rispetto a quello dello scorso anno, con più armonia e soprattutto meno diffusione di questo virus e soprattutto mia auguro che le attività poste in piazza Vittorio Emanuele e in città possano dare ai più piccoli la sensazione del Natale perché sono loro il nostro stimolo a festeggiare nel modo migliore>>.

Sarà un Natale in cui non mancherà la solidarietà: <<è iniziato il mese più bello dell’anno – dice la consigliera Anna Capra – pieno di luci e colori. Io credo che debba essere un diritto di tutti, quello di godere in serenità, di questi giorni festosi. Ed è proprio in questo momento che le istituzioni devono essere vicine soprattutto a chi ha più bisogno, affinché nessuno resti indietro e tutti possano passare le festività con più serenità nel cuore, ma soprattutto che tutti i bambini possano ricevere un dono>>. L’amministrazione comunale, in tale ottica grazie al lavoro del l’assessorato ai servizi sociali e all’assessora Cosima Gentile, ha predisposto alcuni bonus e ristori e riproposto i buoni spesa e la christmas card, un buono che permetterà ai bambini da 0 a 18 anni di ricevere un dono gradito e che i ragazzi stessi possono scegliere presso una delle attività commerciali aderenti della nostra città.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: