Bari, nuova strada di collegamento tra via Principessa Jolanda e via Vittorio Veneto a Carbonara

Il Consiglio comunale, ha approvato il progetto preliminare redatto dagli uffici tecnici per la demolizione di una porzione di un vecchio fabbricato esistente al fine di consentire l’esecuzione del tratto di collegamento terminale di via Principessa Iolanda con via Vittorio Veneto, a Carbonara.

L’importo del progetto, pari a 250mila euro, prevede, oltre ai costi di esproprio e demolizione dell’immobile, anche le risorse relative agli interventi di sistemazione della viabilità da realizzare.

La superficie da espropriare è pari a circa 80 mq ma i benefici che ne deriveranno saranno ingenti in termini di collegamento e di fluidificazione del traffico: infatti allo stato attuale al termine di via Principessa Iolanda, per oltrepassare l’edificio, di pianta triangolare, è necessario affrontare delle svolte ortogonali particolarmente impegnative e strette, tanto da risultare impossibili per auto di medie e grandi dimensioni.

«La demolizione dell’edificio permetterà non solo la confluenza di via Principessa Iolanda con via Vittorio Veneto – commenta l’assessore alla Mobilità Giuseppe Galasso – ma anche la riqualificazione dello spazio pubblico con la realizzazione di nuovi marciapiedi, la piantumazione di 4 alberi, l’installazione di arredi urbani e l’esecuzione di attraversamenti pedonali in linea con gli attuali standard, fruibili anche dalle persone con disabilità. Il piccolo largo che verrà così a configurarsi verrà anche completato da un’estensione dell’impianto di pubblica illuminazione esistente e potrà diventare un nuovo spazio di ritrovo per i residenti. L’avvenuta approvazione in Consiglio rappresenta il primo passaggio per la variante urbanistica necessaria all’esecuzione dell’intervento oltre che all’apposizione del vincolo preordinato all’esproprio. Attesi i termini previsti per la pubblicazione della delibera, utili a chi volesse presentare opposizioni o suggerimenti, il provvedimento sarà nuovamente sottoposto all’attenzione del Consiglio comunale per l’approvazione definitiva della variante urbanistica, che consentirà di dar seguito alle progettazioni definitiva ed esecutiva. Al fine di ridurre i tempi, l’orientamento dell’amministrazione è quello che gli uffici lavorino ad un unico progetto definitivo/esecutivo che possa essere eseguito speditamente non appena acquisita la disponibilità dell’immobile in questione».

«Esprimo soddisfazione per l’ approvazione del progetto preliminare – dichiara la presidente del Municipio IV Grazia Albergo -: si tratta di un intervento che la comunità del Municipio attende da tempo e che contribuirà a migliorare la viabilità restituendo bellezza al territorio. Finalmente i residenti della zona potranno muoversi tra il mercato giornaliero e gli uffici postali o la scuola in modo adeguato, semplice e senza congestionare il traffico».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: