Aro 8, i sindaci assicurano: “Città meno sporche”

Un appalto da 100 milioni di euro per 5 anni. Obiettivo: garantire un efficiente servizio di igiene urbana nei comuni di Monopoli, Conversano, Polignano a Mare e Mola di Bari. Il nuovo appalto, affidato alle imprese Navita di Modugno e Sieco di Triggiano, è stato presentato oggi a Castello Carlo V di Monopoli. In realtà i Comuni hanno già avviato dal 16 luglio il nuovo servizio di raccolta differenziata porta a porta nel bacino dell’Aro con i nuovi gestori che compongono il raggruppamento temporaneo d’imprese (RTI) che si è aggiudicato la gara ed il subappaltatore del Comune di Monopoli Green Link Srl Società Benefit.
Primo momento tangibile di questa gestione unitaria sarà la distribuzione dei kit che avverrà in contemporanea nelle quattro città da giovedì 7 ottobre. Tra le novità c’è il centro del riuso che sarà attivato nei quattro comuni, per abbattere i conferimenti al centro di raccolta di oggetti ancora in buono stato che potrebbero essere riutilizzati da altri utenti piuttosto che essere smaltiti. Inoltre i Centri di Raccolta Mobile (CRM) e le Isole Ecologiche Mobili (IEM) renderanno più agevole e capillare il conferimento dei rifiuti sul territorio, offrendo agli utenti la possibilità di conferire anche in orari differenti da quelli stabiliti dal calendario di raccolta. Sempre nell’ottica della flessibilità, il progetto prevede uno sportello info temporaneo e itinerante, per una durata di tre mesi. Denominato Ecotruck, ha il compito di fornire materiali e informazioni sul nuovo servizio di raccolta rifiuti. Il camper dell’Ecotruck andrà in giro nei comuni dell’Aro Ba/8 seguendo un calendario preciso con orario continuato dalle 9 alle 18 dal martedì alla domenica. A bordo del mezzo personale esperto e disponibile fornirà ogni chiarimento agli utenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: