Gioia del Colle, torna in San Domenico il presepe di Mario Vacca

Per tutto il periodo natalizio, a partire dall’11 dicembre, nella piccola chiesa di San Domenico, adiacente al Palazzo Municipale, verrà esposto il presepe artistico creato dallo scultore gioiese Mario Vacca. Si tratta di un’opera in silicalicite, raffigurante le tipiche scene del presepe. Sono rappresentati quadri di vita popolare con quasi 40 personaggi e 7 animali, realizzati con dovizia di particolari. Il bassorilievo composto da tre formelle è montato su un pannello unico di cm180x40 ed è stato molto apprezzato già lo scorso anno. La confraternita del S.S. Rosario, che dirige la piccola chiesa, ha inteso riproporlo non solo per la sua bellezza, ma anche per permettere a gruppi e scolaresche di apprezzarne l’esclusività. Sempre nel rispetto delle normative anticovid, quanti vorranno vedere dal vivo gratuitamente l’opera potranno ammirare anche il crocifisso ligneo creato dallo stesso Vacca con un tronco di ulivo e  collocato su di un piedistallo di ferro battuto che l’azienda artigiana di Nicola e Cristoforo Castellaneta ha realizzato per la confraternita, grazie al contributo economico insostituibile dei fedeli. Promuovere l’arte e gli artisti locali è da sempre un punto fermo per la Rettoria di San Domenico ed è muovendo da questa convinzione che la stessa si spinge nel proporre di trovare una destinazione in cui l’opera di Vacca sia permanentemente godibile, ipotizzando ad esempio il chiostro del Comune.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: